Press Release

Pordenone, 29 Ottobre 2018

Easyrain iS.p.A, start-up innovativa italiana di engineering che punta allo sviluppo di dispositivi avanzati di sicurezza per il mercato dell’auto, trova nuovi finanziatori per una soluzione tecnologica innovativa capace di contrastare gli effetti derivanti dal fenomeno dell’acquaplaning. Il sistema permetterà di abbattere significativamente il rischio di incidenti, anche mortali causati dall’acquaplaning innalzando le soglie della sicurezza di guida in condizioni di pericolo oltre i livelli oggi raggiungibili e migliorando le prestazioni su asfalto bagnato. L’inventore, Giovanni Blandina, ha progettato e brevettato un dispositivo integrato in vettura, composto da un sistema di iniettori alloggiati davanti agli pneumatici, che viene attivato da un software di controllo che non necessita di nessun sensore aggiuntivo, capace di rilevare l’innesco del galleggiamento della vettura e la conseguente perdita di controllo su fondi particolarmente bagnati. Attraverso un getto ad alta pressione ed i ridotti tempi di reazione, viene rimossa l’acqua in eccesso ristabilendo l’immediato controllo della vettura. Il dispositivo sarà indicato anche per le vetture a guida autonoma. Il sistema è pensato per poter essere installato su qualsiasi vettura e per poter funzionare in qualsiasi condizione dinamica del veicolo. Le nuove risorse finanziare necessarie al completamento dello sviluppo del progetto, tramite un aumento di capitale in tranche successive di 5mln di Euro, provengono da due investitori: Indaco Ventures I, fondo promosso da Indaco Venture Partners SGR, attore leader nel panorama del Venture Capital italiano per gli investimenti in nuove tecnologie e Aldo Bianchi Vimercati, imprenditore che ha a lungo operato nel settore della componentistica meccatronica per auto. Il progetto è stato avviato nel Polo Tecnologico di Pordenone, e poi sviluppato presso l’incubatore di imprese innovative di I3P del Politecnico di Torino: test e analisi di fattibilità sono state eseguite anche con il concorso delle Facoltà di Ingegneria del Politecnico di Milano e Torino. Numerosi i riconoscimenti fin qui ottenuti: tra gli altri Easyrain è risultata vincitrice del Corporate Venture Forum Award 2015, di Car Innovation 2016, del Marco Polo Accelerator Program H-Farm & QWos2017, del China awards China Foundation 2017, ed è stata selezionata come azienda innovativa all’edizione 2016 della fiera Automechanika di Francoforte. Ad aprile di quest’anno ha ottenuto la pubblicazione di un paper scientifico da parte del SAE (Society of Automotive Engineers) ed è stata scelta tra i relatori presenti al più importante e prestigioso evento scientifico a livello internazionale nel mondo dell’auto, il WCX World Congress Experience che si è svolto a Detroit.

Logo_Payoff_v2

“E’ per noi un piacere entrare a far parte di questo progetto” commenta Alvise Bonivento, Investment Director di Indaco” che si fonda su solide basi tecnologiche e nel solco della tradizione italiana di innovazione in ambito automotive. Crediamo che la soluzione Easyrain abbia un enorme potenziale nella capacità di diminuire incidenti in situazioni di guida sul bagnato e che quindi possa diventare un elemento chiave per un’automobile sicura e sempre più funzionale”

Giovanni Blandina “Per Easyrain questo è un traguardo di particolare importanza che arriva dopo anni di duro lavoro che hanno richiesto sforzi sempre più impegnativi. L’immissione di nuove risorse finanziare rappresenta per noi la leva necessaria allo sviluppo futuro della società, anche grazie all’arrivo di persone esperte che credono e sostengono il progetto con forza, ingrediente fondamentale per il raggiungimento degli ambiziosi obiettivi che ci siamo imposti. Naturalmente per me è un momento di grande soddisfazione, avendo fatto nascere Easyrain dal classico foglio bianco delle idee innovative, ed affrontando, in questi anni, gli ostacoli tipici delle start-up. Concentrandoci sul futuro non posso che essere grato a tutti quelli che hanno contribuito al raggiungimento di questo fondamentale obiettivo e ai nuovi soci Indaco Venture e Aldo Bianchi Vimercati per aver creduto al progetto Easyrain.”

Per Aldo Bianchi Vimercati “il tema della sicurezza di guida è da anni al centro dell’attenzione delle case automobilistiche diventando una delle aree cruciali dove più si investe alla continua ricerca di standard migliorativi. La sensibilità dei produttori finali e, più in generale, del pubblico verso soluzioni tecnologiche sempre più avanzate nell’introdurre dispositivi ed applicazioni nuove capaci di assicurare prestazioni superiori, è aumentata di molto nel tempo ed è destinata a crescere ulteriormente. Easyrain offre finalmente l’opportunità di risolvere un problema tuttora irrisolto”

Easyrain i.S.p.A.